La giusta Atmosfera e Occhio ai Consumi

Lo sapevate che un bambino di 5 anni ha una capacità visiva che è circa la metà di quella che avrà a 20 anni e che un sessantenne ha bisogno per leggere di una quantità di luce sei volte superiore a quella necessaria a un giovane di vent’anni? E che tutto questo comporta la scelta di lampadine molto diverse e di supporti altrettanto differenti?

I nostri esperti sapranno consigliarvi il corretto posizionamento delle fonti di luce e la loro tipologia in funzione delle esigenze e dell’atmosfera che si desidera creare in ogni ambiente. E’ la tecnologia che ci aiuta.

Grazie al sistema Domus Mind è possibile controllare diverse fonti luminose contemporaneamente e monitorare a video la quantità di lux in ogni stanza.

Potremo accorgerci se abbiamo dimenticato le luci accese e spegnerle a video con un clic od incaricare il nostro maggiordomo elettronico di spegnerle o accenderle per noi in funzione della luminosità rilevata all’interno della stanza.

Luci automatiche, temporizzate, dimmerate, a spegnimento ritardato sapranno conferire ad ogni ambiente magia e suggestione.

Con Domus Mind i consumi sono pari all’intensità della luce effettivamente impiegata, senza sprechi.

Un rapporto dell’Enea rivela che oltre il 15% dei consumi energetici nazionali è per la casa; ma quello che preoccupa maggiormente è la crescita del fabbisogno energetico che in circa vent’anni è passato da 1800 a 3000 Kw/ora. Una delle cause di ciò è la scarsa consapevolezza degli italiani ed il fatto che moltissime abitazioni sono vecchie e non progettate secondo criteri di risparmio energetico.